CHI SIAMO

Persone comuni, che hanno avuto il piacere di scoprire la ricchezza del continente africano e che dal 2000 sono accomunate dal desiderio di fare qualcosa di concreto, e perché no, anche per lasciare una traccia positiva del nostro passaggio.

MISSION

Migliorare le condizioni di vita dei bambini e delle loro comunità d’appartenenza attraverso azioni dirette e concrete, avendo maturato la consapevolezza della realtà multidimensionale della povertà, articolata da variabili quali la condizione sociale, quella ambientale, politica ed economica delle comunità beneficiarie.

Puntiamo dunque a rimuovere i principali e diversificati fattori di vulnerabilità che determinano condizioni di sofferenza, povertà e negazione dei diritti di base; i programmi dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile del pianeta sono il traino delle nostre attività.


COME È NATA BnD

"Da sempre appassionato di viaggi in moto, a metà tra un rally e una vacanza, dal ’94 ho cominciato a percorrere le piste del Sahara; tappe veloci tra un villaggio e un’oasi, senza avere il tempo di guardare e capire cosa stavo attraversando. Nel maggio del 2000 sono tornato con un 4x4 sui tracciati che già conoscevo ma senza più la fretta di raggiungere un’oasi prima della notte; ho scoperto così che il deserto non è solo pietre e sabbia da percorrere velocemente, ma anche un luogo abitato da popolazioni da sempre in bilico tra vita e sopravvivenza.
Bambini scalzi con vestiti a brandelli mi correvano incontro ogni volta che mi fermavo; ho cominciato a regalare i miei abiti, ricevendo timidi sorrisi e shukram (grazie in arabo) sussurrati.
Ho capito che potevo fare qualcosa e cominciai ad elaborare un piano: tornare nel deserto prima dell’inverno per portare ai bambini scarpe e vestiti che non avevano e che probabilmente non avrebbero mai avuto.
Così è nata Bambini nel Deserto."

Luca Iotti - Fondatore e Presidente